Razer Kishi vs. Backbone One: quale controller è migliore?

Guida

I giochi mobili stanno diventando incredibilmente popolari in questi giorni. I giocatori di tutto il mondo stanno iniziando a giocare a vari titoli AAA su dispositivi mobili. E affinché i giocatori possano godersi appieno i giochi, gli sviluppatori hanno iniziato ad aggiungere il supporto per i controller. E i produttori di accessori, a loro volta, hanno iniziato a creare controller competitivi per dispositivi mobili. E in questa guida ti diremo quale controller è meglio Razer Kishi o Backbone One.

Razer Kishi contro Backbone One

Se stavi cercando il miglior controller per il tuo dispositivo mobile, hai sicuramente trovato i due più popolari. E, ovviamente, stiamo parlando di Razer Kishi e Backbone One. Entrambi costano più o meno allo stesso modo, ma ci sono ancora alcune differenze.

Prestazioni Android vs iOS

Cominciamo con il più importante. Il controller Backbone One è progettato solo per dispositivi iOS. Mentre il Razer Kishi ha versioni Android e iOS. Pertanto, se sei un utente Android, Razer Kishi è la scelta migliore per te.

Forma

La forma di entrambi i controller è simile e ugualmente comoda per i giochi. Ma la disposizione dei pulsanti, a nostro avviso, è più conveniente nel Razer Kishi, poiché si trovano allo stesso modo dei classici controller per console. D’altra parte, il Backbone One ha una disposizione dei pulsanti leggermente diversa e può creare un po’ di confusione. Inoltre, Backbone One ha un jack audio.

Quali giochi supportano ciascuno

E infine, i giochi che supportano questi controller. Mentre sempre più sviluppatori aggiungono il supporto per entrambi questi popolari controller ai giochi, Backbone One ha ancora un catalogo di giochi più ampio. Tuttavia, giochi famosi come Diablo Immortal possono essere giocati su entrambi i controller.

Quindi, escludendo la presenza di un jack audio, Razer Kishi e Backbone One sono uguali. Pertanto, scegli un controller, a seconda del tuo dispositivo e delle tue preferenze nella disposizione dei pulsanti. Speriamo che questa guida ti sia stata utile.

FAQ

Esiste un controller Kishi per l’iPad?

Razer offre Kishi per $ 99,99 . D’altra parte, Backbone è un’altra azienda che Xbox ha caratterizzato per il suo controller iOS e si concentrerebbe maggiormente sugli iPhone proprio come Razer, quindi significa che sarebbe limitato per l’iPad, specialmente quelli di grandi dimensioni.

Quale controller Razer Kishi è il migliore per i giochi?

Pertanto, se sei un utente Android, Razer Kishi è la scelta migliore per te. La forma di entrambi i controller è simile e ugualmente comoda per i giochi. Ma la disposizione dei pulsanti, a nostro avviso, è più conveniente nel Razer Kishi, poiché si trovano allo stesso modo dei classici controller per console.

La spina dorsale è migliore del Razer Kishi?

Ma la disposizione dei pulsanti, a nostro avviso, è più conveniente nel Razer Kishi, poiché si trovano allo stesso modo dei classici controller per console. D’altra parte, il Backbone One ha una disposizione dei pulsanti leggermente diversa e può creare un po’ di confusione. Inoltre, Backbone One ha un jack audio.

Devo acquistare il backbone o il controller cloud Razer Xbox?

Il controller per iPhone di Razer e Backbone per Xbox Cloud Gaming sono due dispositivi incredibili ed entrambi offrono quasi le stesse funzionalità per i dispositivi. Entrambi sono anche nella fascia di prezzo inferiore a $ 100, ma Razer offre $ 10 di sconto per i nuovi utenti e Backbone offre 3 mesi gratuiti di Xbox Cloud Gaming per ogni dispositivo acquistato (del valore di $ 45).

Come si confronta il Razer Kishi V2 con quello della spina dorsale?

A prima vista, il design del Razer Kishi V2 sembra molto simile al Backbone One, il principale accessorio per controller telefonico attualmente disponibile solo per dispositivi iPhone. Laddove il suo predecessore utilizzava un controller in stile Joy-Con che si divide, Kishi V2 opta per un design del ponte estensibile in stile Backbone.

Il Razer Kishi V2 ha un jack per cuffie da 3,5 mm?

Parlando di pulsanti o funzionalità dedicati, il Razer Kishi V2 ha una porta lightning per la ricarica durante il gioco, ma non ha un jack per cuffie da 3,5 mm come il Backbone One. Se desideri un jack per cuffie cablato, non è un’opzione qui direttamente, quindi tienilo a mente.

Il Razer Kishi v2 supporta la ricarica passthrough?

Il Razer Kishi V2 supporta la ricarica passthrough, ma ti affiderai a cuffie da gioco wireless o auricolari da gioco per l’audio poiché non c’è uscita. Il Kishi V2, tuttavia, include anche pulsanti aggiuntivi rimappabili, posizionati proprio accanto ai paraurti superiori.

Qual è la differenza tra il backbone e il backbone Razer?

È quasi identico a Razer, ma presenta un design più piatto nella parte anteriore e l’attenzione all’ergonomia si trova maggiormente nella parte posteriore del dispositivo. Backbone One è compatto con il controller stesso e può essere in qualche modo tascabile quando non viene utilizzato. Inoltre, è dotato di un jack audio da 3,5 mm per le sue esigenze musicali o audio.

Qual è la differenza tra il Kishi e la spina dorsale?

La spina dorsale è decisamente più solida e ha pulsanti “clicker” ma più rumorosi. I joystick del Kishi sono migliori secondo me, più grandi con più escursione, incassati in modo che l’impugnatura sembri una xbox. I pulsanti sono un po’ più molli ma anche più silenziosi.

Cosa c’è di così speciale nel Razer Kishi V2?

Una delle caratteristiche salienti del Razer Kishi V2 sono i pulsanti multifunzione che possono essere impostati per fare ciò che vuoi tramite l’app Razer Nexus (gratuita) e anche i grilletti e i pulsanti sulle spalle che sono più belli di quelli sul Backbone One . Li ho impostati su L3 e R3 (facendo clic sugli stick analogici).

Qual è la differenza tra i controller backbone e backbone One?

D’altra parte, il Backbone One ha una disposizione dei pulsanti leggermente diversa e può creare un po’ di confusione. Inoltre, Backbone One ha un jack audio. E infine, i giochi che supportano questi controller.

Rate article
GameZis